Smettiamola di accusarci l'un l'altro per la crisi climatica

Il coronavirus ha dimostrato ciò che possiamo ottenere unendo le forze

07 Jun 2020 - Oliver Taherzadeh e Benedict Probst
XR Families Società



Una delle domande che ci pongono più spesso nelle presentazioni di Extinction Rebellion o nelle interviste è: quale è la vostra posizione rispetto all’importanza delle scelte individuali nell’ottica del diminuire la propria impronta ecologica? La risposta è complessa, per questo abbiamo pensato di tradurre questo articolo appena uscito su The Conversation che mette a confronto proprio il potere dell’azione individuale con il potere dell’azione collettiva.

Come posso ridurre la mia impronta ecologica? In quanto ricercatori per lo sviluppo sostenibile, cerchiamo costantemente di rispondere a questa domanda, tra amici, familiari ma anche giornalisti. La risposta è semplice: ridurre i voli, i trasporti inquinanti e l’alimentazione da fonti animali. Google straripa di consigli che sono sempre gli stessi e che hanno tutto il supporto della scienza. Certamente, alcuni cambiamenti nella nostra dieta, viaggi e stile di vita sono totalmente necessari per evitare il collasso climatico. Lo sono soprattutto nei paesi ad alto reddito, data la responsabilità sproporzionata che hanno nelle emissioni di gas a effetto serra.

Il Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico (IPCC) dedicherà finalmente – per la prima volta dal suo primo report nel 1990 – un intero capitolo a soluzioni che riguardano le abitudini di consumo (cosiddette demand-side solutions) nel suo sesto Rapporto di Valutazione in arrivo. Il comitato di consulenza del governo britannico (Committee on Climate Change) riconosce che la società avrà bisogno di cambiare radicalmente affinché l’Unione Europea possa raggiungere le zero emissioni nette entro il 2050. Ed ogni individuo può aiutare in quest’impresa.

Se vivi in un paese sviluppato, non prendere quel volo internazionale ogni anno potrebbe ridurre le tue emissioni annuali di CO2 fino al 50%. Diventare vegano può tagliare le tue emissioni legate all’alimentazione anche del 70%. E passare ad un fornitore di energia rinnovabile può abbattere un’ulteriore considerevole fetta della tua impronta ecologica. Ma siamo ancora scettici riguardo quanto questi cambiamenti possano effettivamente ottenere rispetto ciò di cui abbiamo bisogno.

Per avere un impatto significativo, le misure per ridurre l’impronta ecologica devono essere adottate da tutti. Eppure anche tra le persone più informate, sono scarsi gli effetti di un comportamento davvero ecosostenibile. I conservazionisti, nonostante la loro profonda consapevolezza della crisi ecologica e climatica, hanno impronte ecologiche non più basse dei loro colleghi medici o economisti, ad esempio.

Anche se ognuno adottasse uno stile di vita a basse emissioni di carbonio, potremmo solo sperare di influenzare al massimo la metà delle emissioni legate alle attività umane, lasciando le restanti bloccate in infrastrutture quali strade, aeroporti, ed edifici. Un recente studio ha rilevato che con un ragionevole livello di adesione, le azioni dei “consumatori green” potrebbero ridurre l’impronta carbonica europea solo del 25%. Ma le azioni comunemente adottate per ridurre tale impronta – riciclare, usare borse riutilizzabili e cambiare le lampadine – hanno poco effetto.

Invece di ossessionarci sulla nostra impronta ecologica individuale, abbiamo bisogno di riconoscere il nostro potere collettivo.

La pandemia COVID-19 ci ha fornito un esempio di come possiamo farlo. In molti luoghi, le persone hanno stupito i loro governi obbedendo all’unanimità alle restrizioni della quarantena e supportandone l’estensione. Le persone che sono in buona salute e per le quali il virus non costituisce un grande rischio si stanno isolando per proteggere i più vulnerabili delle loro comunità. E sta funzionando. Queste azioni individuali stanno aiutando a sopprimere la trasmissione del virus e ridurre il numero dei nuovi casi. Questo dimostra come le nostre azioni individuali possono sommarsi proficuamente se prese in solidarietà con gli altri. Il distanziamento fisico portato avanti in modo collettivo ha messo fine all’idea che gli individui sono troppo egoisti per agire in vista di un bene collettivo.

Costruire un potere collettivo

I veri colpevoli dell’emergenza climatica sono stati eclissati nelle notizie dai rimorsi e dai sensi di colpa individuali. Se investissimo la stessa energia che attualmente usiamo per sfidarci l’un l’altra sui requisiti ecologici da avere nel chiederci invece come i governi e il commercio abbiano deragliato l’impegno ambientalista, saremmo probabilmente un passo avanti.

Un recente rapporto ha rilevato che 134 paesi hanno fatto accordi per ridurre le emissioni entro il prossimo decennio che sono insufficienti per poter limitare il riscaldamento climatico sotto i 2°C, come aveva delineato l’Accordo di Parigi sul cambiamento climatico. Fondare un movimento per sfidare e finalmente cambiare questa situazione sarà qualcosa di profondo. Agire da soli/e semplicemente non è un’opzione.

Ancor prima della pandemia, la storia recente vendicava l’azione collettiva di persone comuni. Movimenti come Extinction Rebellion e Fridays for Future, ispirato a Greta Thunberg, hanno messo l’ambiente al centro del dibattito politico. Le vittorie elettorali dei partiti dei Verdi mostrano la nuova brama di soluzioni per i problemi ambientali.

I movimenti locali hanno fatto pressione sui governi e le grandi multinazionali affinché mantenessero gli impegni presi sul cambiamento climatico. Le cause legali di Climate Litigation hanno aiutato a far avanzare il concetto che avere un clima sano è un diritto umano fondamentale che deve essere rispettato dalla legge.

Le richieste di abbandonare i combustibili fossili hanno portato università, fondi pensione ed intere nazioni a cessare gli investimenti in aziende di combustibili fossili.

L’azione diretta nonviolenta, come le proteste volte ad arrestare le espansioni degli aeroporti, hanno fatto montare il supporto pubblico perché si ridimensionassero le decisioni in merito alle nuove grandi infrastrutture che potrebbero accelerare il cambiamento climatico.

Blackrock, il più vasto fondo patrimoniale, ha annunciato dopo le proteste globali che avrebbe smesso di investire in compagnie che minacciano l’ambiente, come ad esempio le produttrici di carbone.

L’azione individuale arresterà veramente il business as usual solo quando avremo realizzato che non siamo uno, ma tanti. Mentre tentiamo disperatamente di contenere la curva del coronavirus, dovremmo riflettere su come, attraverso la cooperazione, possiamo fare lo stesso per la crisi climatica.

post-picture

Il brano originale

https://theconversation.com/stop-blaming-each-other-for-the-climate-crisis-coronavirus-shows-what-we-can-achieve-together-136013

Gli autori

Oliver TaherzadehPhD Candidate in Geography, University of Cambridge

Benedict ProbstFelllow at Cambridge Centre for Environment, Energy and Natural Resource Governance, University of Cambridge

Ultimi Articoli
  • Può l’ecocidio diventare un crimine internazionale?
    Ben Cooke • 15 Jul 2020
  • La Standing Rock Sioux Tribe ferma l’oleodotto!
    Manlio Pertout • 12 Jul 2020
  • Big Tech Loves Big Oil
    XR Italia • 08 Jul 2020
  • Tutti i post...

    categorie
    Formazione
  • Learning Rebellion
    Daniele e Camilla • 13 Jun 2019

  • Ribellione Internazionale
  • Settimana della Ribellione
    XR Italia • 16 Sep 2019
  • Crowdfunding: Sostieni la Ribellione!
    XR Italia • 13 Sep 2019

  • Notizie
  • Può l’ecocidio diventare un crimine internazionale?
    Ben Cooke • 15 Jul 2020
  • La Standing Rock Sioux Tribe ferma l’oleodotto!
    Manlio Pertout • 12 Jul 2020
  • L’inquinamento atmosferico sta aggravando la pandemia da Covid-19?
    Arianna Casiraghi • 23 Jun 2020
  • Le emissioni sono calate ma è abbastanza?
    Domenico Barbato • 20 Jun 2020
  • Piano integrato o parco disintegrato? Questo è il dilemma
    Simonetta Biagi e Jacopo Simonetta • 04 Jun 2020
  • COVID-19: Misure di stimolo per salvare vite, proteggere i mezzi di sussistenza e salvaguardare la natura per ridurre il rischio di future pandemie
    Degli Esperti IPBES Professors Josef Settele, Sandra Díaz and Eduardo Brondizio and Dr. Peter Daszak • 09 May 2020
  • Cosa abbiamo capito sul Covid-19
    Jacopo Simonetta • 21 Mar 2020
  • Extinction Rebellion e FFF: "Discobedience al balcone!"
    XR Italia • 20 Mar 2020
  • Extinction Rebellion plaude alla capacità della comunità internazionale di agire con urgenza
    XR Italia • 16 Mar 2020
  • Perché non trattiamo la crisi climatica con la stessa urgenza del Coronavirus ?
    Owen Jones, The Guardian • 09 Mar 2020
  • Le donne nel mondo denunciano l'impatto sproporzionato del cambiamento climatico sulle donne
    XR Italia • 07 Mar 2020
  • Se lo stato non ci protegge, facciamo causa allo stato!
    di Carolina Pozzo • 05 Mar 2020
  • Di fronte all’inazione c’è solo la ribellione nonviolenta
    XR Italia • 29 Feb 2020
  • E se questo fosse il punto di svolta?
    XR Italia • 28 Feb 2020
  • La piaga delle locuste è calata sull'Africa orientale. Il cambiamento climatico pare essere la causa.
    Madeleine Stone, trad. XR Italia • 26 Feb 2020
  • Io, anima estinta, vi racconto la mia apparizione terrena a Milano durante la Settimana della moda
    XR Italia • 25 Feb 2020
  • Discobedience lagunare
    XR Italia • 22 Feb 2020
  • Un'onda “diSCObbediente" vi seppellirà
    XR Italia • 21 Feb 2020
  • Dichiarazione di ribellione:
    XR Italia • 20 Feb 2020
  • È Ora di Concentrarsi: Meditazione Ribelle
    XR Piemonte • 20 Feb 2020
  • Non c’è Carnevale in fondo al mare
    XR Italia • 19 Feb 2020
  • Partecipate alla sfilata delle Anime Estinte:
    XR Italia • 18 Feb 2020
  • Come boicottare il settore tessile in poche semplici mosse
    XR Italia • 15 Feb 2020
  • Una nuova, urgente "tabella di marcia per il recupero" potrebbe invertire l'apocalisse degli insetti
    Patrick Greenfield, tradotto da XR Italia • 10 Feb 2020
  • Workshop di design collaborativo
    XR Italia • 07 Feb 2020
  • Non è una crisi (soltanto) climatica
    Marco Salvatori • 05 Feb 2020
  • Lettere d'amore a madre Terra
    XR Families Italia • 30 Jan 2020
  • L'allevamento industriale è uno dei peggiori crimini della storia
    XR Italia • 18 Jan 2020
  • L’ambiente nel 2050: città allagate, migrazione forzata - e l’Amazzonia che si trasforma in savana
    di Jonathan Watts, editore scientifico del The Guardian • 04 Jan 2020
  • L'Australia registra il giorno più caldo di sempre - un giorno dopo il record precedente
    XR Italia • 21 Dec 2019
  • “Regali liberati” nel centro di Trento
    XR Italia • 20 Dec 2019
  • Con l’aumento delle temperature, lo strato di ghiaccio nel Mar Glaciale Artico sta scendendo a livelli 'allarmanti'
    Ian Sample, editore scientifico del The Guardian, trad. XR Italia • 17 Dec 2019
  • Restare uniti e rilanciare la ribellione: alla fine di COP25 parte la consultazione sulle Richieste globali di XR
    XR Italia • 14 Dec 2019
  • Guterres: gli impegni di Parigi non bastano, vanno aumentati di 5 volte
    XR Italia • 12 Dec 2019
  • Riscaldamento globale più diseguaglianza sociale = ricetta per il caos - basti guardare al Cile
    Maisa Rojas, coordinatrice scientifica della COP25, trad. XR Italia • 10 Dec 2019
  • I colloqui della COP25 sul clima non riescono a far fronte all'urgenza della crisi
    Fiona Harvey - Madrid, trad. XR Italia • 10 Dec 2019
  • Un appello dai genitori alla COP25
    XR Families Italia • 09 Dec 2019
  • Con FFF e Earth Strike per dire no alla Fast Fashion
    XR Lucca Pisa Livorno • 08 Dec 2019
  • Storica marcia per il clima: mezzo milione di persone in strada a Madrid
    XR Italia • 07 Dec 2019
  • Ultimatum per l'umanità: il tempo è quasi scaduto
    XR Italia • 06 Dec 2019
  • #UltimatumCOP25: Extinction Rebellion c’è
    XR Italia • 01 Dec 2019
  • La fame di essere ascoltati
    XR Milano • 30 Nov 2019
  • Cavalcata Ribelle 9 Novembre 2019
    Leonardo (XR Milano) • 10 Nov 2019
  • Corridoio umano contro la deforestazione
    XR Piemonte • 29 Oct 2019
  • XR Italia a fianco di chi evidenzia le responsabilità dell’industria della moda
    XR Italia • 28 Oct 2019
  • Più di cento personaggi del mondo dello spettacolo firmano una lettera aperta ai media per spalleggiare Extinction Rebellion
    XR Italia • 20 Oct 2019

  • XR Magazine
  • Può l’ecocidio diventare un crimine internazionale?
    Ben Cooke • 15 Jul 2020
  • La Standing Rock Sioux Tribe ferma l’oleodotto!
    Manlio Pertout • 12 Jul 2020
  • #NoGoingBack: non si torna indietro. I legami tra globalizzazione e Covid-19
    Noè Fioretti • 01 Jul 2020
  • A SUD: un appello disperato per le popolazioni indigene
    XR Italia • 27 Jun 2020
  • L’inquinamento atmosferico sta aggravando la pandemia da Covid-19?
    Arianna Casiraghi • 23 Jun 2020
  • Le emissioni sono calate ma è abbastanza?
    Domenico Barbato • 20 Jun 2020
  • Sono un'esperta di clima e sono di colore. Il razzismo svia i nostri sforzi di salvare il pianeta
    XR Italia • 12 Jun 2020
  • Altrimenti siamo fottuti!
    di Olivier Turquet • 10 Jun 2020
  • Una guida di Extinction Rebellion all'impossibile
    Story Circle, XR UK, traduzione XR Italia • 05 Jun 2020
  • Il mondo possibile
    Akshay Ahuja, The Dark Mountain Project • 03 Jun 2020
  • Perché continuiamo a considerare il legname energia rinnovabile?
    Jacopo Simonetta, ecologo • 30 May 2020
  • Libri per amare il Pianeta e ribellarsi in suo nome
    Redazione magazine • 27 May 2020
  • Phap man - Un invito all'azione compassionevole
    XR Italia • 23 May 2020
  • È tempo di sfoderare le nostre ambizioni
    XR Italia • 20 May 2020
  • I pasti dei ricchi che continuano ad includere animali selvatici nei menù
    XR Italia • 16 May 2020
  • Una nuova speranza: intervista a Jacopo Simonetta
    XR Italia, Jacopo Simonetta • 13 May 2020
  • La sesta ondata di estinzioni di massa: perché dovrebbe importarcene qualcosa?
    Gianluca Serra • 06 May 2020
  • DEMOCRAZIA E STATO DI ECCEZIONE: CHI DECIDE NELL’EMERGENZA?
    di pav locc • 02 May 2020
  • La crisi climatica ed ecologica non va in quarantena. I Romanzi per imparare dalla catastrofe
    di Sara Varcasia e Filippo Fassina • 30 Apr 2020
  • Abbiamo visto che cosa è possibile fare e non possiamo tornare alla normalità
    Di Clare Farrell, co-fondatrice di Extinction Rebellion. • 25 Apr 2020
  • La crisi climatica ed ecologica non va in quarantena. I saggi per imparare dalla catastrofe
    di Sara Varcasia e Filippo Fassina • 23 Apr 2020
  • La "regola del 3,5%": come una piccola minoranza può cambiare il mondo
    XR Italia • 18 Apr 2020
  • La crisi climatica ed ecologica non va in quarantena. I film per imparare dalla catastrofe
    di Filippo Fassina e Sara Varcasia • 15 Apr 2020
  • 2019: l’anno ribelle
    Fiorella Carollo • 11 Apr 2020
  • La crisi climatica ed ecologica non va in quarantena. I documentari per imparare dalla catastrofe
    di Sara Varcasia e Filippo Fassina • 08 Apr 2020
  • Nella lotta nonviolenta e nella disobbedienza civile vince l’ostinazione
    Fiorella Carollo • 04 Apr 2020
  • Se non ora quando? Che fine farà il “business as usual”?
    XR Italia • 01 Apr 2020
  • Picco per Capre
    di Luca Pardi e Jacopo Simonetta • 28 Mar 2020
  • Cosa abbiamo capito sul Covid-19
    Jacopo Simonetta • 21 Mar 2020
  • Ho avuto un'infanzia gloriosamente selvaggia.
    di Cressida Cowell, The New York Times • 17 Mar 2020
  • Non c'è alternativa a Facebook? Vi presentiamo i social ribelli
    XR Italia • 12 Mar 2020
  • E se smettessimo di fingere?
    Jonathan Franzen • 11 Mar 2020
  • Guarire la Terra guarendo noi stessi
    di Kaira Jewel Lingo • 04 Mar 2020
  • Di fronte all’inazione c’è solo la ribellione nonviolenta
    XR Italia • 29 Feb 2020
  • La piaga delle locuste è calata sull'Africa orientale. Il cambiamento climatico pare essere la causa.
    Madeleine Stone, trad. XR Italia • 26 Feb 2020
  • Una nuova, urgente "tabella di marcia per il recupero" potrebbe invertire l'apocalisse degli insetti
    Patrick Greenfield, tradotto da XR Italia • 10 Feb 2020
  • Non è una crisi (soltanto) climatica
    Marco Salvatori • 05 Feb 2020
  • REWILDING: una soluzione basata sulla natura
    A cura del Gruppo Nazionale Scientifico di XR Italia • 01 Feb 2020
  • “È una crisi, non un cambiamento”: le parole e le immagini per Dire la Verità
    XR Italia • 28 Jan 2020
  • Nel 2030 abbiamo posto fine all'emergenza climatica! Ecco come
    E. Holthaus, tradotto da XR Italia • 24 Jan 2020
  • I limiti alla crescita
    XR Italia • 21 Jan 2020
  • L'allevamento industriale è uno dei peggiori crimini della storia
    XR Italia • 18 Jan 2020
  • Bloody Fashion: cosa c'è dietro la capitale della Moda?
    XR Milano • 13 Jan 2020
  • Stop alla distruzione degli ecosistemi: salviamo le Alpi Apuane
    XR Toscana • 12 Jan 2020
  • La maledizione del marmo apuano
    Jacopo Simonetta • 09 Jan 2020
  • Il 2020 può essere l’anno in cui ricarichiamo noi stessi (e la natura)
    XR Italia • 09 Jan 2020
  • L’ambiente nel 2050: città allagate, migrazione forzata - e l’Amazzonia che si trasforma in savana
    di Jonathan Watts, editore scientifico del The Guardian • 04 Jan 2020
  • Carola Rackete, Il mondo che vogliamo. Appello all’ultima generazione, Milano, 2019, Garzanti.
    XR Italia • 03 Jan 2020
  • Riscaldamento globale più diseguaglianza sociale = ricetta per il caos - basti guardare al Cile
    Maisa Rojas, coordinatrice scientifica della COP25, trad. XR Italia • 10 Dec 2019
  • Extinction Rebellion sta creando una nuova narrativa della crisi climatica ed ecologica
    Charlotte Du Cann, New York Times, trad. XR Italia • 09 Dec 2019
  • “Dichiarazione di emergenza climatica”: l’importanza di salvaguardare la biosfera e i servizi ecosistemici
    Jacopo Simonetta • 03 Dec 2019

  • Azioni
  • Big Tech Loves Big Oil
    XR Italia • 08 Jul 2020
  • Un tappeto di scarpe da bambino a Palermo: Extinction Rebellion rivendica un pianeta sano per le nuove generazioni
    XR Italia • 04 Jul 2020
  • INTESA È NUDA: ATTIVISTI DI EXTINCTION REBELLION NUDI SOTTO IL GRATTACIELO SANPAOLO
    XR Italia • 29 Jun 2020
  • Extinction Rebellion: corpi morti per ecocidio agli Stati Generali dell’economia. Il collasso è imminente, l’inazione è perpetua. Si uccidono gli ecosistemi, muore l’umanità
    XR Italia • 20 Jun 2020
  • Attivisti di Extinction Rebellion sul parapetto di Ponte Sant’Angelo a Roma
    XR Italia • 06 Jun 2020
  • Piano integrato o parco disintegrato? Questo è il dilemma
    Simonetta Biagi e Jacopo Simonetta • 04 Jun 2020
  • Extinction Rebellion Torino di nuovo in azione per le strade della città
    XR Italia • 01 Jun 2020
  • Extinction Rebellion e FFF: "Discobedience al balcone!"
    XR Italia • 20 Mar 2020
  • Io, anima estinta, vi racconto la mia apparizione terrena a Milano durante la Settimana della moda
    XR Italia • 25 Feb 2020
  • Extinction Rebellion Italia blocca il ponte dell’Accademia
    XR Italia • 23 Feb 2020
  • Discobedience lagunare
    XR Italia • 22 Feb 2020
  • Un'onda “diSCObbediente" vi seppellirà
    XR Italia • 21 Feb 2020
  • Dichiarazione di ribellione:
    XR Italia • 20 Feb 2020
  • È Ora di Concentrarsi: Meditazione Ribelle
    XR Piemonte • 20 Feb 2020
  • Partecipate alla sfilata delle Anime Estinte:
    XR Italia • 18 Feb 2020
  • Extinction Rebellion in azione a piazzale Flaminio nel giorno di San Valentino
    XR Italia • 14 Feb 2020
  • Cambiamo disco!
    XR Italia • 08 Feb 2020
  • L'Australia è in fiamme! Sit-in di Extinction Rebellion in piazza della Repubblica a Firenze
    XR Italia • 17 Jan 2020
  • Una trappola di fuoco davanti all’ambasciata australiana di Roma
    XR Italia • 15 Jan 2020
  • Bloody Fashion: cosa c'è dietro la capitale della Moda?
    XR Milano • 13 Jan 2020
  • Stop alla distruzione degli ecosistemi: salviamo le Alpi Apuane
    XR Toscana • 12 Jan 2020
  • “Regali liberati” nel centro di Trento
    XR Italia • 20 Dec 2019
  • Ultimatum alla Regione Piemonte
    XR Piemonte • 18 Dec 2019
  • Morti per il clima: performance di Extinction Rebellion al laghetto dell’EUR
    XR Italia • 15 Dec 2019
  • Due sub in pieno centro a Genova
    XR Genova • 11 Dec 2019
  • Sciopero Globale del 29 Novembre: arte e cortei a Torino
    XR Piemonte • 05 Dec 2019

  • Dicono di noi
  • Extinction Rebellion sta creando una nuova narrativa della crisi climatica ed ecologica
    Charlotte Du Cann, New York Times, trad. XR Italia • 09 Dec 2019

  • XR Families
  • Dobbiamo insegnare anche ai bambini più piccoli ad essere attivisti
    XR Italia • 21 Jun 2020
  • La ribellione di far scuola in natura
    a cura di XR Famiglie • 14 Jun 2020
  • Smettiamola di accusarci l'un l'altro per la crisi climatica
    Oliver Taherzadeh e Benedict Probst • 07 Jun 2020
  • Come superare l'ecoansia e affrontare la crisi climatica ed ecologica
    Emma Marris, New York Times • 24 May 2020
  • Lasciateli giocare
    Peter Gray • 17 May 2020
  • Una Guida per i Genitori sulla Crisi Climatica ed Ecologica
    XR Italia • 10 May 2020
  • Confrontarsi con l'apprendimento e il gioco a casa dei figli
    XR Italia • 03 May 2020
  • Crescere bambini e bambine forti e resilienti nell'epoca della crisi climatica ed ecologica
    XR Families Italia • 24 Apr 2020
  • Riconoscere l'ansia nei bambini.
    Alexandra Harris, Parenting per Wholeness Parenting Coach • 16 Apr 2020
  • Ho avuto un'infanzia gloriosamente selvaggia.
    di Cressida Cowell, The New York Times • 17 Mar 2020

  • Provvedimenti
  • Come favorire il “Bail out” del Pianeta
    XR Italia • 05 Jul 2020