La ribellione di far scuola in natura

14 Jun 2020 - a cura di XR Famiglie
XR Families Visioni Ribelli Società



Una visione ribelle del futuro non può che mettere radici in età infantile, per questo la Community di XR Famiglie ha deciso di soffermarsi su alcuni modelli educativi che ci hanno colpito per la loro visione di un presente più sostenibile e di un futuro più resiliente. In questo primo approfondimento abbiamo scelto di ragionare su alcune esperienze educative, principalmente per bimbi dai 3 ai 6 ma non solo, dal taglio particolare, perché si svolgono quasi completamente all’aperto, nella natura.

Arrampicandosi sugli alberi e costruendo tane con i rami che hanno scorticato da soli, i bambini delle scuole all’aperto imparano al di fuori dei confini delle pareti delle classi. Equipaggiati con zainetti, tutine impermeabili e stivaletti, passano le loro mattinate a esplorare, dondolare sulle corde, ascoltare i versi degli animali e trovarne le tracce, oppure trasformare tronchi in razzi spaziali, aiutati solo dall’immaginazione e senza gadget tecnologici.

Siamo stati colpiti da queste scuole in natura per molti motivi, prima di tutto perché sono scuole “a impatto zero”: non producono emissioni per le loro attività (non avendo riscaldamento né elettricità perché si svolgono interamente all’aperto), né rifiuti di alcun tipo (i pasti non hanno imballaggio e molto spesso sono preparati dai genitori, non vengono usati giochi di plastica, né di alcun tipo, se non materiali naturali, albi illustrati e strumenti di lavoro), inoltre di solito i genitori sono attenti a far circolare gli abiti tecnici e non che vengono dismessi, organizzando molti “swap parties” per i bambini allo scopo di non comprare capi di vestiario nuovi da usare pochi mesi.

Il movimento degli asili e delle scuole nel bosco si sta diffondendo sempre di più in tutta Europa ed anche in Italia, anche se a macchia di leopardo. Esso è presente in tutta la penisola e nelle isole; esistono progetti che fanno rete, come le decine di “Asili del bosco e del mare” che hanno avuto origine dal primo, l’“Asilo nel bosco di Ostia Antica”, oppure la rete di 16 progetti riuniti sotto il nome di “Educare nel bosco” dalla Cooperativa Canalescuola, ma anche moltissimi altri progetti autonomi, con varie sfumature di intendere le attività all’aperto, alcuni anche all’interno di scuole pubbliche. Il sito Italia che cambia ha mappato e recensito molti dei progetti esistenti.

Questo movimento educativo è fortemente influenzato dalla pratica scandinava contemporanea, dove le Forest Schools sono una realtà da oltre cinquant’anni, e si sta diffondendo organicamente, stimolato dalle preoccupazioni per la perdita di contatto con la natura dei bambini; molti genitori si stanno rendendo conto che una generazione tenuta “sotto cellophane” oppure, per usare una espressione più attuale, “dietro plexiglas” potrebbe non avere più la possibilità di conoscere la natura né di confrontarsi con le emozioni ed i rischi adeguati all’età.

post-picture

Inoltre crescere all’aperto è una esperienza insostituibile, che nutre la creatività e l’amore per la natura, nonché il desiderio di proteggerla e preservarla. Come scrive George Monbiot sul Guardian:

Niente può sostituire ciò che accade all’aperto; anche perché le più grandi gioie della natura non possono essere scritte. Il pensiero che la maggior parte dei nostri bambini non nuoterà mai fra il plancton fosforescente di notte, non sarà mai sorpreso dal salto di un salmone, dall’acrobazia di un delfino, dal volo in picchiata del falco pellegrino o dal fruscio di un serpente nell’erba è quasi triste come il pensiero che i loro figli potrebbero non averne l’opportunità. Forse costringere i bambini a studiare seduti così tanto, piuttosto che correre selvaggi nei boschi e nei campi, è controproducente. […] La maggior parte di quelli che conosco che si battono per la natura sono persone che hanno trascorso la loro infanzia immersi in essa. Senza una sentimento della trama e della funzione del mondo naturale, senza un’intensità di connessione con la natura, quasi impossibile in assenza di esperienze precoci, i giovani e gli adulti del futuro non dedicheranno la propria vita alla sua protezione.

Di fare scuola all’aperto si sta parlando tanto anche in questo periodo, a partire da un autorevole appello di Anna Oliviero Ferraris, scrittrice e psicoterapeuta, che indica nella scuola all’aperto e nei programmi improntati al rispetto dell’Ambiente una soluzione perché la lezione del Coronavirus, quella di tutelare gli equilibri ecosistemici, non cada nell’oblio e rimanga ben impressa – tramite l’esperienza – nella memoria collettiva.

Moltissimi guardano alla scuola all’aperto come possibile soluzione al problema degli spazi, con riferimento alla necessità di distanziamento fisico venutasi a creare con la pandemia di covid-19. Eppure coloro che praticano la Forest School da prima di questa fase emergenziale, ci tengono a fare delle precisazioni: ad esempio Serena Olivieri, pedagogista e maestra del bosco, ha dichiarato in un’intervista che la “scuola nel bosco” può diventare un esempio “solo se si riuscirà ad avere una visione di futuro che vada al di là dell’emergenza sanitaria. Perché non basta prendere i bambini, spostarli da un’aula e metterli all’aria aperta. […] Quello che cambia è anche lo sguardo pedagogico che utilizziamo. Se non si capisce questo, nella fase due avremo tanti bambini all’aperto, ma anche tanti professionisti che faranno fatica a trovare il loro spazio e a riposizionarsi. […] Le idee girano e sono il lievito della crescita dei bambini. Già tante insegnanti delle scuole tradizionali si iscrivono ai nostri corsi di formazione: c’è un forte desiderio di scoprire le pratiche educative all’aperto.”

post-picture

Nonostante nessuna scuola nel bosco sia uguale all’altra e non esista un modello definito a priori è possibile ricavare alcune caratteristiche a cui la pedagogia del bosco si ispira. I punti nodali per la “pedagogia del bosco”, secondo Michela Schenetti, Irene Salvaterra e Benedetta Rossini sono:

Salute e motricità\ Il bosco offre una varietà di stimoli naturali attraverso i quali i bambini imparano a prendere consapevolezza del loro corpo e della loro forza.

Vivere il ritmo delle stagioni e i fenomeni naturali\ Vivendo costantemente in spazi aperti, il bambino affronta in modo spontaneo e naturale il cambiamento delle stagioni, apprende le diverse caratteristiche e qualità di primavera, estate, autunno e inverno.

Attivazione della percezione sensoriale attraverso esperienze primordiali\ Nella nostra abituale realtà tutti quanti usiamo solo una piccola parte delle capacità dei nostri sensi. Il bosco e la natura ci invitano invece ad abitare in essi attraverso un approccio multisensoriale.

Apprendimento globale e gioco libero\ Nel gioco libero, ossia senza la guida di un adulto, i bambini possono sviluppare una vera centratura, nuove idee e pensieri, imparando a rapportarsi con gli altri e a negoziare le regole scendendo a compromessi.

Educazione ambientale\ Nella scuola nel bosco avviene attraverso due modalità: attraverso i racconti e le conoscenze sull’ambiente che gli educatori comunicano quotidianamente, da un lato; attraverso esperienze che i bambini possono fare spontaneamente e autonomamente, dall’altro.

Possibilità di conoscere e apprendere i limiti della propria corporeità, promuovere l’autostima e l’autonomia\ I bambini, mettendosi alla prova fisicamente, arrivano a conoscere i propri limiti. Ogni successo rinforza la loro autostima e dà loro la possibilità di valutare meglio le proprie capacità.

Sperimentare lo scorrere del tempo e il silenzio\ Il silenzio, così raro nella nostra società, diventa occasione per concentrarsi, fermarsi, ascoltare. Anche il tempo viene percepito diversamente, in modo più spontaneo e con un approccio più tranquillo.

Apprezzamento della convivenza e promozione dell’atteggiamento sociale\ I bambini imparano a tenersi in considerazione l’uno con l’altro, ad aspettare, ad ascoltarsi, ad accettare debolezze e forze individuali e sviluppano molto velocemente un forte sentimento di appartenenza al gruppo.

post-picture

In sintesi, l’apprendimento all’aperto sviluppa nei bambini un set di competenze importanti: insegna l’autostima, a lavorare in gruppo, ad automotivarsi, ad essere flessibili, affrontare l’imprevisto ed amare la natura. Per chi pensa che i bambini di oggi debbano essere messi in grado di affrontare e superare con resilienza nuove sfide che richiederanno questo tipo di competenze, il movimento degli asili e delle scuole del bosco offre anche in Italia una possibile risposta.

Riferimenti

Credits delle foto

La foto di copertina e la terza foto sono rilasciate su licenza CC da Philippe Putt.

Ultimi Articoli
  • Cosa si intende per “sistema tossico”?
    XR Italia • 27 Sep 2020
  • Non c'è tempo da perdere
    Joanna Macy • 20 Sep 2020
  • 6 Considerazioni per cui le pandemie e l’ambiente sono inseparabili (connessi)
    XR Italia • 17 Sep 2020
  • Tutti i post...

    categorie
    Formazione
  • Learning Rebellion
    Daniele e Camilla • 13 Jun 2019

  • Ribellione Internazionale
  • Settimana della Ribellione
    XR Italia • 16 Sep 2019
  • Crowdfunding: Sostieni la Ribellione!
    XR Italia • 13 Sep 2019

  • Notizie
  • Nuovo kit grafico italiano per la ribellione!
    XR Italia • 08 Sep 2020
  • Bologna, comincia il 1° settembre lo sciopero della fame di Extinction Rebellion
    XR Bologna • 29 Aug 2020
  • Facebook oscura le pagine di Extinction Rebellion
    XR Italia • 24 Jul 2020
  • Può l’ecocidio diventare un crimine internazionale?
    Ben Cooke • 15 Jul 2020
  • La Standing Rock Sioux Tribe ferma l’oleodotto!
    Manlio Pertout • 12 Jul 2020
  • L’inquinamento atmosferico sta aggravando la pandemia da Covid-19?
    Arianna Casiraghi • 23 Jun 2020
  • Le emissioni sono calate ma è abbastanza?
    Domenico Barbato • 20 Jun 2020
  • Piano integrato o parco disintegrato? Questo è il dilemma
    Simonetta Biagi e Jacopo Simonetta • 04 Jun 2020
  • COVID-19: Misure di stimolo per salvare vite, proteggere i mezzi di sussistenza e salvaguardare la natura per ridurre il rischio di future pandemie
    Degli Esperti IPBES Professors Josef Settele, Sandra Díaz and Eduardo Brondizio and Dr. Peter Daszak • 09 May 2020
  • Cosa abbiamo capito sul Covid-19
    Jacopo Simonetta • 21 Mar 2020
  • Extinction Rebellion e FFF: "Discobedience al balcone!"
    XR Italia • 20 Mar 2020
  • Extinction Rebellion plaude alla capacità della comunità internazionale di agire con urgenza
    XR Italia • 16 Mar 2020
  • Perché non trattiamo la crisi climatica con la stessa urgenza del Coronavirus ?
    Owen Jones, The Guardian • 09 Mar 2020
  • Le donne nel mondo denunciano l'impatto sproporzionato del cambiamento climatico sulle donne
    XR Italia • 07 Mar 2020
  • Se lo stato non ci protegge, facciamo causa allo stato!
    di Carolina Pozzo • 05 Mar 2020
  • Di fronte all’inazione c’è solo la ribellione nonviolenta
    XR Italia • 29 Feb 2020
  • E se questo fosse il punto di svolta?
    XR Italia • 28 Feb 2020
  • La piaga delle locuste è calata sull'Africa orientale. Il cambiamento climatico pare essere la causa.
    Madeleine Stone, trad. XR Italia • 26 Feb 2020
  • Io, anima estinta, vi racconto la mia apparizione terrena a Milano durante la Settimana della moda
    XR Italia • 25 Feb 2020
  • Discobedience lagunare
    XR Italia • 22 Feb 2020
  • Un'onda “diSCObbediente" vi seppellirà
    XR Italia • 21 Feb 2020
  • Dichiarazione di ribellione:
    XR Italia • 20 Feb 2020
  • È Ora di Concentrarsi: Meditazione Ribelle
    XR Piemonte • 20 Feb 2020
  • Non c’è Carnevale in fondo al mare
    XR Italia • 19 Feb 2020
  • Partecipate alla sfilata delle Anime Estinte:
    XR Italia • 18 Feb 2020
  • Come boicottare il settore tessile in poche semplici mosse
    XR Italia • 15 Feb 2020
  • Una nuova, urgente "tabella di marcia per il recupero" potrebbe invertire l'apocalisse degli insetti
    Patrick Greenfield, tradotto da XR Italia • 10 Feb 2020
  • Workshop di design collaborativo
    XR Italia • 07 Feb 2020
  • Non è una crisi (soltanto) climatica
    Marco Salvatori • 05 Feb 2020
  • Lettere d'amore a madre Terra
    XR Families Italia • 30 Jan 2020
  • L'allevamento industriale è uno dei peggiori crimini della storia
    XR Italia • 18 Jan 2020
  • L’ambiente nel 2050: città allagate, migrazione forzata - e l’Amazzonia che si trasforma in savana
    di Jonathan Watts, editore scientifico del The Guardian • 04 Jan 2020
  • L'Australia registra il giorno più caldo di sempre - un giorno dopo il record precedente
    XR Italia • 21 Dec 2019
  • “Regali liberati” nel centro di Trento
    XR Italia • 20 Dec 2019
  • Con l’aumento delle temperature, lo strato di ghiaccio nel Mar Glaciale Artico sta scendendo a livelli 'allarmanti'
    Ian Sample, editore scientifico del The Guardian, trad. XR Italia • 17 Dec 2019
  • Restare uniti e rilanciare la ribellione: alla fine di COP25 parte la consultazione sulle Richieste globali di XR
    XR Italia • 14 Dec 2019
  • Guterres: gli impegni di Parigi non bastano, vanno aumentati di 5 volte
    XR Italia • 12 Dec 2019
  • Riscaldamento globale più diseguaglianza sociale = ricetta per il caos - basti guardare al Cile
    Maisa Rojas, coordinatrice scientifica della COP25, trad. XR Italia • 10 Dec 2019
  • I colloqui della COP25 sul clima non riescono a far fronte all'urgenza della crisi
    Fiona Harvey - Madrid, trad. XR Italia • 10 Dec 2019
  • Un appello dai genitori alla COP25
    XR Families Italia • 09 Dec 2019
  • Con FFF e Earth Strike per dire no alla Fast Fashion
    XR Lucca Pisa Livorno • 08 Dec 2019
  • Storica marcia per il clima: mezzo milione di persone in strada a Madrid
    XR Italia • 07 Dec 2019
  • Ultimatum per l'umanità: il tempo è quasi scaduto
    XR Italia • 06 Dec 2019
  • #UltimatumCOP25: Extinction Rebellion c’è
    XR Italia • 01 Dec 2019
  • La fame di essere ascoltati
    XR Milano • 30 Nov 2019
  • Cavalcata Ribelle 9 Novembre 2019
    Leonardo (XR Milano) • 10 Nov 2019
  • Corridoio umano contro la deforestazione
    XR Piemonte • 29 Oct 2019
  • XR Italia a fianco di chi evidenzia le responsabilità dell’industria della moda
    XR Italia • 28 Oct 2019
  • Più di cento personaggi del mondo dello spettacolo firmano una lettera aperta ai media per spalleggiare Extinction Rebellion
    XR Italia • 20 Oct 2019

  • XR Magazine
  • Cosa si intende per “sistema tossico”?
    XR Italia • 27 Sep 2020
  • Non c'è tempo da perdere
    Joanna Macy • 20 Sep 2020
  • 6 Considerazioni per cui le pandemie e l’ambiente sono inseparabili (connessi)
    XR Italia • 17 Sep 2020
  • Cosa mi piace dell'essere viva in questo tempo?
    XR Italia • 10 Sep 2020
  • Alcune riflessioni sulle oppressioni e disuguaglianze legate alla filiera agro-alimentare
    Beatrice Lio • 05 Sep 2020
  • Considerazioni critiche sulla consultazione online sulle norme di rimodulazione dei Sussidi Ambientali Dannosi
    XR Italia • 30 Aug 2020
  • In lode a Extinction Rebellion
    Di Fiorella Carollo • 05 Aug 2020
  • Interviste Ribelli; Luca Mercalli
    XR Italia • 01 Aug 2020
  • Breve storia triste delle Convenzioni Climatiche tra fuffa, disperazione e rabbia.
    Di Jacopo Simonetta • 28 Jul 2020
  • Perché l’ecocidio non interessa a nessuno in Italia?
    Fiorella Carollo • 22 Jul 2020
  • Dubbi, incertezze e miti, i libri per farsi spazio tra la “nube” che offusca il dibattito sul clima
    Domenico e Michela • 18 Jul 2020
  • Può l’ecocidio diventare un crimine internazionale?
    Ben Cooke • 15 Jul 2020
  • La Standing Rock Sioux Tribe ferma l’oleodotto!
    Manlio Pertout • 12 Jul 2020
  • #NoGoingBack: non si torna indietro. I legami tra globalizzazione e Covid-19
    Noè Fioretti • 01 Jul 2020
  • A SUD: un appello disperato per le popolazioni indigene
    XR Italia • 27 Jun 2020
  • L’inquinamento atmosferico sta aggravando la pandemia da Covid-19?
    Arianna Casiraghi • 23 Jun 2020
  • Le emissioni sono calate ma è abbastanza?
    Domenico Barbato • 20 Jun 2020
  • Sono un'esperta di clima e sono di colore. Il razzismo svia i nostri sforzi di salvare il pianeta
    XR Italia • 12 Jun 2020
  • Altrimenti siamo fottuti!
    di Olivier Turquet • 10 Jun 2020
  • Una guida di Extinction Rebellion all'impossibile
    Story Circle, XR UK, traduzione XR Italia • 05 Jun 2020
  • Il mondo possibile
    Akshay Ahuja, The Dark Mountain Project • 03 Jun 2020
  • Perché continuiamo a considerare il legname energia rinnovabile?
    Jacopo Simonetta, ecologo • 30 May 2020
  • Libri per amare il Pianeta e ribellarsi in suo nome
    Redazione magazine • 27 May 2020
  • Phap man - Un invito all'azione compassionevole
    XR Italia • 23 May 2020
  • È tempo di sfoderare le nostre ambizioni
    XR Italia • 20 May 2020
  • I pasti dei ricchi che continuano ad includere animali selvatici nei menù
    XR Italia • 16 May 2020
  • Una nuova speranza: intervista a Jacopo Simonetta
    XR Italia, Jacopo Simonetta • 13 May 2020
  • La sesta ondata di estinzioni di massa: perché dovrebbe importarcene qualcosa?
    Gianluca Serra • 06 May 2020
  • DEMOCRAZIA E STATO DI ECCEZIONE: CHI DECIDE NELL’EMERGENZA?
    di pav locc • 02 May 2020
  • La crisi climatica ed ecologica non va in quarantena. I Romanzi per imparare dalla catastrofe
    di Sara Varcasia e Filippo Fassina • 30 Apr 2020
  • Abbiamo visto che cosa è possibile fare e non possiamo tornare alla normalità
    Di Clare Farrell, co-fondatrice di Extinction Rebellion. • 25 Apr 2020
  • La crisi climatica ed ecologica non va in quarantena. I saggi per imparare dalla catastrofe
    di Sara Varcasia e Filippo Fassina • 23 Apr 2020
  • La "regola del 3,5%": come una piccola minoranza può cambiare il mondo
    XR Italia • 18 Apr 2020
  • La crisi climatica ed ecologica non va in quarantena. I film per imparare dalla catastrofe
    di Filippo Fassina e Sara Varcasia • 15 Apr 2020
  • 2019: l’anno ribelle
    Fiorella Carollo • 11 Apr 2020
  • La crisi climatica ed ecologica non va in quarantena. I documentari per imparare dalla catastrofe
    di Sara Varcasia e Filippo Fassina • 08 Apr 2020
  • Nella lotta nonviolenta e nella disobbedienza civile vince l’ostinazione
    Fiorella Carollo • 04 Apr 2020
  • Se non ora quando? Che fine farà il “business as usual”?
    XR Italia • 01 Apr 2020
  • Picco per Capre
    di Luca Pardi e Jacopo Simonetta • 28 Mar 2020
  • Cosa abbiamo capito sul Covid-19
    Jacopo Simonetta • 21 Mar 2020
  • Ho avuto un'infanzia gloriosamente selvaggia.
    di Cressida Cowell, The New York Times • 17 Mar 2020
  • Non c'è alternativa a Facebook? Vi presentiamo i social ribelli
    XR Italia • 12 Mar 2020
  • E se smettessimo di fingere?
    Jonathan Franzen • 11 Mar 2020
  • Guarire la Terra guarendo noi stessi
    di Kaira Jewel Lingo • 04 Mar 2020
  • Di fronte all’inazione c’è solo la ribellione nonviolenta
    XR Italia • 29 Feb 2020
  • La piaga delle locuste è calata sull'Africa orientale. Il cambiamento climatico pare essere la causa.
    Madeleine Stone, trad. XR Italia • 26 Feb 2020
  • Una nuova, urgente "tabella di marcia per il recupero" potrebbe invertire l'apocalisse degli insetti
    Patrick Greenfield, tradotto da XR Italia • 10 Feb 2020
  • Non è una crisi (soltanto) climatica
    Marco Salvatori • 05 Feb 2020
  • REWILDING: una soluzione basata sulla natura
    A cura del Gruppo Nazionale Scientifico di XR Italia • 01 Feb 2020
  • “È una crisi, non un cambiamento”: le parole e le immagini per Dire la Verità
    XR Italia • 28 Jan 2020
  • Nel 2030 abbiamo posto fine all'emergenza climatica! Ecco come
    E. Holthaus, tradotto da XR Italia • 24 Jan 2020
  • I limiti alla crescita
    XR Italia • 21 Jan 2020
  • L'allevamento industriale è uno dei peggiori crimini della storia
    XR Italia • 18 Jan 2020
  • Bloody Fashion: cosa c'è dietro la capitale della Moda?
    XR Milano • 13 Jan 2020
  • Stop alla distruzione degli ecosistemi: salviamo le Alpi Apuane
    XR Toscana • 12 Jan 2020
  • La maledizione del marmo apuano
    Jacopo Simonetta • 09 Jan 2020
  • Il 2020 può essere l’anno in cui ricarichiamo noi stessi (e la natura)
    XR Italia • 09 Jan 2020
  • L’ambiente nel 2050: città allagate, migrazione forzata - e l’Amazzonia che si trasforma in savana
    di Jonathan Watts, editore scientifico del The Guardian • 04 Jan 2020
  • Carola Rackete, Il mondo che vogliamo. Appello all’ultima generazione, Milano, 2019, Garzanti.
    XR Italia • 03 Jan 2020
  • Riscaldamento globale più diseguaglianza sociale = ricetta per il caos - basti guardare al Cile
    Maisa Rojas, coordinatrice scientifica della COP25, trad. XR Italia • 10 Dec 2019
  • Extinction Rebellion sta creando una nuova narrativa della crisi climatica ed ecologica
    Charlotte Du Cann, New York Times, trad. XR Italia • 09 Dec 2019
  • “Dichiarazione di emergenza climatica”: l’importanza di salvaguardare la biosfera e i servizi ecosistemici
    Jacopo Simonetta • 03 Dec 2019

  • Azioni
  • XR chiama i media: abbiamo bisogno di voi! Diteci la verità
    XR Torino • 18 Sep 2020
  • Big Tech Loves Big Oil
    XR Italia • 08 Jul 2020
  • Un tappeto di scarpe da bambino a Palermo: Extinction Rebellion rivendica un pianeta sano per le nuove generazioni
    XR Italia • 04 Jul 2020
  • INTESA È NUDA: ATTIVISTI DI EXTINCTION REBELLION NUDI SOTTO IL GRATTACIELO SANPAOLO
    XR Italia • 29 Jun 2020
  • Extinction Rebellion: corpi morti per ecocidio agli Stati Generali dell’economia. Il collasso è imminente, l’inazione è perpetua. Si uccidono gli ecosistemi, muore l’umanità
    XR Italia • 20 Jun 2020
  • Attivisti di Extinction Rebellion sul parapetto di Ponte Sant’Angelo a Roma
    XR Italia • 06 Jun 2020
  • Piano integrato o parco disintegrato? Questo è il dilemma
    Simonetta Biagi e Jacopo Simonetta • 04 Jun 2020
  • Extinction Rebellion Torino di nuovo in azione per le strade della città
    XR Italia • 01 Jun 2020
  • Extinction Rebellion e FFF: "Discobedience al balcone!"
    XR Italia • 20 Mar 2020
  • Io, anima estinta, vi racconto la mia apparizione terrena a Milano durante la Settimana della moda
    XR Italia • 25 Feb 2020
  • Extinction Rebellion Italia blocca il ponte dell’Accademia
    XR Italia • 23 Feb 2020
  • Discobedience lagunare
    XR Italia • 22 Feb 2020
  • Un'onda “diSCObbediente" vi seppellirà
    XR Italia • 21 Feb 2020
  • Dichiarazione di ribellione:
    XR Italia • 20 Feb 2020
  • È Ora di Concentrarsi: Meditazione Ribelle
    XR Piemonte • 20 Feb 2020
  • Partecipate alla sfilata delle Anime Estinte:
    XR Italia • 18 Feb 2020
  • Extinction Rebellion in azione a piazzale Flaminio nel giorno di San Valentino
    XR Italia • 14 Feb 2020
  • Cambiamo disco!
    XR Italia • 08 Feb 2020
  • L'Australia è in fiamme! Sit-in di Extinction Rebellion in piazza della Repubblica a Firenze
    XR Italia • 17 Jan 2020
  • Una trappola di fuoco davanti all’ambasciata australiana di Roma
    XR Italia • 15 Jan 2020
  • Bloody Fashion: cosa c'è dietro la capitale della Moda?
    XR Milano • 13 Jan 2020
  • Stop alla distruzione degli ecosistemi: salviamo le Alpi Apuane
    XR Toscana • 12 Jan 2020
  • “Regali liberati” nel centro di Trento
    XR Italia • 20 Dec 2019
  • Ultimatum alla Regione Piemonte
    XR Piemonte • 18 Dec 2019
  • Morti per il clima: performance di Extinction Rebellion al laghetto dell’EUR
    XR Italia • 15 Dec 2019
  • Due sub in pieno centro a Genova
    XR Genova • 11 Dec 2019
  • Sciopero Globale del 29 Novembre: arte e cortei a Torino
    XR Piemonte • 05 Dec 2019

  • Dicono di noi
  • In lode a Extinction Rebellion
    Di Fiorella Carollo • 05 Aug 2020
  • Extinction Rebellion sta creando una nuova narrativa della crisi climatica ed ecologica
    Charlotte Du Cann, New York Times, trad. XR Italia • 09 Dec 2019

  • XR Families
  • “Ho compiuto 17 anni in cella” incontro con l’autrice dell’ultimo libro di Extinction Rebellion
    Marthe de Ferrer • 16 Aug 2020
  • Le Assemblee dei Cittadini: come trovare insieme soluzioni per il Pianeta
    di Alastair Macdonald. • 26 Jul 2020
  • Dobbiamo insegnare anche ai bambini più piccoli ad essere attivisti
    XR Italia • 21 Jun 2020
  • La ribellione di far scuola in natura
    a cura di XR Famiglie • 14 Jun 2020
  • Smettiamola di accusarci l'un l'altro per la crisi climatica
    Oliver Taherzadeh e Benedict Probst • 07 Jun 2020
  • Come superare l'ecoansia e affrontare la crisi climatica ed ecologica
    Emma Marris, New York Times • 24 May 2020
  • Lasciateli giocare
    Peter Gray • 17 May 2020
  • Una Guida per i Genitori sulla Crisi Climatica ed Ecologica
    XR Italia • 10 May 2020
  • Confrontarsi con l'apprendimento e il gioco a casa dei figli
    XR Italia • 03 May 2020
  • Crescere bambini e bambine forti e resilienti nell'epoca della crisi climatica ed ecologica
    XR Families Italia • 24 Apr 2020
  • Riconoscere l'ansia nei bambini.
    Alexandra Harris, Parenting per Wholeness Parenting Coach • 16 Apr 2020
  • Ho avuto un'infanzia gloriosamente selvaggia.
    di Cressida Cowell, The New York Times • 17 Mar 2020

  • Provvedimenti
  • Come favorire il “Bail out” del Pianeta
    XR Italia • 05 Jul 2020