Ho avuto un'infanzia gloriosamente selvaggia.

Ecco perché ho scritto "Come addestrare un drago".

17 Mar 2020 - di Cressida Cowell, The New York Times
XR Families XR Magazine Cultura Rigenerativa Visioni Ribelli



In questi giorni in cui in tutta l’Italia tantissime famiglie sono costrette a tenere a casa i bambini, evitando del tutto di farli uscire, un bisogno innato dei bambini (e degli esseri umani in generale) sta venendo alla luce in maniera preponderante: quello del contatto con l’aria aperta e la natura. Molte persone non avevano chiaro questo bisogno finora, al punto che una ricerca afferma che i bimbi nell’occidente ricco passano nella natura o all’aria aperta pochissime ore a settimana, in media circa mezz’ora al giorno, meno dei carcerati. Un’altra ricerca del governo UK ha mostrato che più del 10% dei bambini britannici non sono mai stati in un ambiente naturale, (un parco, una foresta, una spiaggia) nell’ultimo anno. Sarebbe interessante che usassimo questi giorni anche per riflettere su come stiamo crescendo i nostri figli: distaccati dalla natura, perché è un mondo che non conoscono e per loro estraneo. Come argomenta l’autrice e illustratrice di “Come addestrare un drago” Cressida Cowell in questo pezzo, è invece fondamentale dare ai bambini l’opportunità di interagire con la natura incontaminata, in modo che imparino ad amarla e preservarla.

Avevo 9 anni, tenevo saldamente con le mani, il più possibile, le gambe di mio padre mentre lui si sporgeva dal bordo di una scogliera gigantesca su una piccola isola al largo della costa occidentale della Scozia. Stava cercando di vedere se il nido 5 metri più in basso fosse abitato da un’aquila coda bianca o da una poiana.

La risposta era importante per mio padre. Le aquile coda bianca erano state appena reintrodotte nelle Isole Ebridi, e un nido avrebbe significato che potevano riuscire a ristabilirsi in quella parte del mondo. Ciò che era importante per me, invece, era che il vento di burrasca che fischiava svelto dall’Atlantico non ci buttasse giù dalla scogliera: se avessi perso la presa sulle gambe di mio padre, sarebbe precipitato sulle rocce sottostanti, trovandovi la morte.

Mentre la pioggia fredda mi sferzava il viso e il vento strattonava la mia giacca a vento, ricordo di essermi chiesta: “Perché mai mio padre non è preoccupato? Perché affida la sua vita alle braccia di una bambina di 9 anni? Come posso essere parente di questo uomo meraviglioso ma follemente impavido?”

Quando, qualche istante dopo, un’improvvisa folata di vento lo fece oscillare, il mio cuore si fermò. Sentivo che perdevo la presa sulle sue gambe.

L’avventura sulla scogliera è stata solo una delle tante esperienze emozionanti ma terrificanti della mia infanzia gloriosamente selvaggia. Ci fu la volta in cui mio padre legò accidentalmente la barca a una nassa da aragoste invece che a una boa e il vento ci spinse in mare aperto. Ci fu un giro in barca durante una tempesta, in cui le onde si trasformarono in grandi colline e dovemmo svuotare la barca dall’acqua che entrava dai fianchi. Da bambina, queste esperienze erano state spaventose. Ma quando ci ripenso da adulta, mi rendo conto di quanto devo alla libertà di esplorare la natura che i miei genitori hanno permesso e incoraggiato.

Mi preoccupa il fatto che i bambini di oggi non abbiano la stessa libertà. Cosa potrà significare per la loro creatività futura e il loro rapporto con il mondo naturale? Mentre affrontiamo la minaccia della crisi climatica e la lenta distruzione degli habitat in tutto il mondo, dobbiamo offrire ai bambini l’opportunità di interagire con la natura in modo “selvaggio”, in modo che imparino a preservare il mondo naturale che ci circonda.

La natura selvaggia delle Ebridi scozzesi, i boschi dei South Downs inglesi e le paludi spazzate dal vento dell’Inghilterra orientale – questi paesaggi antichi sono stati abitati dagli esseri umani e le loro storie così a lungo che si potrebbe incontrarvi un legionario romano che avanza a grandi passi sul fianco della collina, o vedere una nave vichinga che si fa strada lungo la costa senza sorprendersi troppo.

Da bambina trascorrevo molto tempo su una piccola isola disabitata al largo della costa occidentale della Scozia. L’isola non aveva strade né elettricità: era una distesa ventosa e selvaggia, di uccelli marini ed erica. Come naufraghi, la mia famiglia ed io venivamo lasciati sull’isola da un barcaiolo locale per le vacanze estive e raccolti di nuovo settimane dopo. Mentre eravamo sull’isola, non avevamo modo di contattare il mondo esterno.

post-picture

Poiché non c’era elettricità, la casa era illuminata a lume di candela. Senza il telefono o la televisione, trascorrevo molto tempo a disegnare e a scrivere storie. Di sera, mio padre raccontava a me e ai miei fratelli le storie dei Vichinghi che avevano invaso l’isola 1.200 anni prima; delle antiche, litigiose tribù britanniche che si combattevano; e soprattutto dei draghi che vivevano nelle grotte sulle scogliere dell’isola. Fu allora che iniziai a scrivere storie su draghi e vichinghi, quando avevo 9 anni, a lume di candela su quella piccola isola. Erano le storie che in seguito si trasformarono in “Come addestrare un drago”.

Io e i miei fratelli, cresciuti negli anni ‘70, abbiamo avuto una libertà che i bambini di oggi non hanno. “Ciao ragazzi, tornate quando avete fame”, dicevano i nostri genitori mentre uscivamo di casa per le nostre avventure. “Non cadete giù da una scogliera!” Ah, che inimmaginabile libertà!

post-picture Ph. Rene Bernal


Durante altre vacanze, girovagando non accompagnata in bicicletta vicino alla casa di mia nonna nella campagna inglese, giocavo sulla cima di una fortezza dell’età del ferro chiamata “Trundle”. La vista era straordinaria – si vedeva per miglia e miglia – e io provavo in modo molto forte di quello che J. R. R. Tolkien ha chiamato “la dolorosa sensazione del passato scomparso”. Mi chiedevo: chi erano le persone che vivevano qui, molto tempo fa? Quali erano le loro storie, che sono andate perdute?

Dalla fortezza della collina, godevo di una buona vista su Levin Down, un luogo straordinariamente lugubre e meraviglioso che noi chiamavamo “la collina delle fate”. In modo inquietante e sorprendente, si innalzava dai quieti campi di campagna che lo circondavano, come la schiena di una balena che affiora dall’oceano. Gli alberi erano stati sospinti lì per caso, anziché essere piantati da mani umane, e alcuni erano alberi di tasso: ero stata avvertita di non toccarli. C’erano posti in cui non si poteva andare e cartelli con su scritto “attenzione” (che ho sempre trovato eccitanti) perché l’area era stata utilizzata come campo di allenamento durante la seconda guerra mondiale. Per una bambina sensibile come me, era facile credere che quella collina fosse incantata. Era intrigante, inquietante, eccitante e bello allo stesso tempo.

post-picture Ph.Carl Jorgensen


La collina era coperta di strani tumuli erbosi delle dimensioni di una tana di talpa. Gli adulti non avevano idea di cosa fossero – e questo era molto eccitante per me, il rendermi conto che c’erano cose al mondo che nemmeno gli adulti capivano. Così al quesito ho dato una risposta mia, e ho deciso che dovevano essere tumuli per le fate. Questo è stato il magico paesaggio che ha ispirato il mio libro “Il tempo dei maghi”.

Per il bosco selvaggio di quel libro, ho preso particolare ispirazione dall’antico bosco di Kingley Vale nel Sussex. I suoi alberi hanno volti nodosi, espressivi e radici che si avvinghiano alla terra con un potere quasi viscerale. Più impari sugli alberi, più ti rendi conto che sono magici.

Sapevate, ad esempio, che gli alberi possono comunicare tra loro attraverso le radici, anche quando si trovano a molte miglia di distanza?

Gli alberi vivono in tantissimi libri per bambini. Da “Peter Pan” a “Sette minuti dopo la mezzanotte”, da “Il Signore degli Anelli” a “Harry Potter”, gli alberi sono rifugi, prigioni e simboli della potenza della natura. Possono essere una casa accogliente, come il Bosco dei Cento Acri in “Winnie Pooh”, o dare un senso di minaccia, come la foresta innevata di “Il leone, la strega e l’armadio”. Possono anche essere simbolici, come l’albero morente riempito di cemento in “Il buio oltre la siepe”. Gli scrittori che amavo da bambina erano similmente ispirati da paesaggi e natura magici: Ursula K. Le Guin, J.R.R. Tolkien, L. Frank Baum, Diana Wynne Jones, Lloyd Alexander, Robert Louis Stevenson, T.H. White – e tanti altri.

Oggi i bambini hanno molte meno possibilità di accedere alla natura senza la supervisione di adulti. Temo che possano non conoscere mai la magia della natura selvaggia, il potere degli alberi e l’eccitazione che deriva dall’esplorare la natura senza che un adulto incomba su di loro. Così scrivo libri per bambini che non sapranno mai com’era la libertà della mia infanzia.

Mio padre non scoprì mai se il nido sulla scogliera apparteneva a un’aquila coda bianca o a una poiana. La folata di vento che mi spaventò lo fece tornare in sé, così si allontanò in fretta dal bordo della scogliera, prima che potessi perdere la presa. Attraversammo barcollando la burrasca verso la casetta di pietra sull’isola dove, alla luce delle candele, ci asciugammo davanti al fuoco.

post-picture

L’autore:

Cressida Cowell

Autrice e illustratrice dei libri “Come addestrare un drago” e “Il tempo dei maghi”.

Tradotto da XR Italia dall’originale:

https://www.nytimes.com/2020/02/07/opinion/sunday/cressida-cowell-children-nature.html?fbclid=IwAR3yCEYK9DZTtx1svDVoUkQIUyUP1luXG8p8DyzPYeewyPii_Dg40D1oeW8

Credits delle immagini:

La grafica di apertura è stata elaborata per XR Italia da Carlotta Artioli, le altre immagini hanno licenza Creative Commons.


Ultimi Articoli
  • Big Tech Loves Big Oil
    XR Italia • 08 Jul 2020
  • Come favorire il “Bail out” del Pianeta
    XR Italia • 05 Jul 2020
  • Un tappeto di scarpe da bambino a Palermo: Extinction Rebellion rivendica un pianeta sano per le nuove generazioni
    XR Italia • 04 Jul 2020
  • Tutti i post...

    categorie
    Formazione
  • Learning Rebellion
    Daniele e Camilla • 13 Jun 2019

  • Ribellione Internazionale
  • Settimana della Ribellione
    XR Italia • 16 Sep 2019
  • Crowdfunding: Sostieni la Ribellione!
    XR Italia • 13 Sep 2019

  • Notizie
  • L’inquinamento atmosferico sta aggravando la pandemia da Covid-19?
    Arianna Casiraghi • 23 Jun 2020
  • Le emissioni sono calate ma è abbastanza?
    Domenico Barbato • 20 Jun 2020
  • Piano integrato o parco disintegrato? Questo è il dilemma
    Simonetta Biagi e Jacopo Simonetta • 04 Jun 2020
  • COVID-19: Misure di stimolo per salvare vite, proteggere i mezzi di sussistenza e salvaguardare la natura per ridurre il rischio di future pandemie
    Degli Esperti IPBES Professors Josef Settele, Sandra Díaz and Eduardo Brondizio and Dr. Peter Daszak • 09 May 2020
  • Cosa abbiamo capito sul Covid-19
    Jacopo Simonetta • 21 Mar 2020
  • Extinction Rebellion e FFF: "Discobedience al balcone!"
    XR Italia • 20 Mar 2020
  • Extinction Rebellion plaude alla capacità della comunità internazionale di agire con urgenza
    XR Italia • 16 Mar 2020
  • Perché non trattiamo la crisi climatica con la stessa urgenza del Coronavirus ?
    Owen Jones, The Guardian • 09 Mar 2020
  • Le donne nel mondo denunciano l'impatto sproporzionato del cambiamento climatico sulle donne
    XR Italia • 07 Mar 2020
  • Se lo stato non ci protegge, facciamo causa allo stato!
    di Carolina Pozzo • 05 Mar 2020
  • Di fronte all’inazione c’è solo la ribellione nonviolenta
    XR Italia • 29 Feb 2020
  • E se questo fosse il punto di svolta?
    XR Italia • 28 Feb 2020
  • La piaga delle locuste è calata sull'Africa orientale. Il cambiamento climatico pare essere la causa.
    Madeleine Stone, trad. XR Italia • 26 Feb 2020
  • Io, anima estinta, vi racconto la mia apparizione terrena a Milano durante la Settimana della moda
    XR Italia • 25 Feb 2020
  • Discobedience lagunare
    XR Italia • 22 Feb 2020
  • Un'onda “diSCObbediente" vi seppellirà
    XR Italia • 21 Feb 2020
  • Dichiarazione di ribellione:
    XR Italia • 20 Feb 2020
  • È Ora di Concentrarsi: Meditazione Ribelle
    XR Piemonte • 20 Feb 2020
  • Non c’è Carnevale in fondo al mare
    XR Italia • 19 Feb 2020
  • Partecipate alla sfilata delle Anime Estinte:
    XR Italia • 18 Feb 2020
  • Come boicottare il settore tessile in poche semplici mosse
    XR Italia • 15 Feb 2020
  • Una nuova, urgente "tabella di marcia per il recupero" potrebbe invertire l'apocalisse degli insetti
    Patrick Greenfield, tradotto da XR Italia • 10 Feb 2020
  • Workshop di design collaborativo
    XR Italia • 07 Feb 2020
  • Non è una crisi (soltanto) climatica
    Marco Salvatori • 05 Feb 2020
  • Lettere d'amore a madre Terra
    XR Families Italia • 30 Jan 2020
  • L'allevamento industriale è uno dei peggiori crimini della storia
    XR Italia • 18 Jan 2020
  • L’ambiente nel 2050: città allagate, migrazione forzata - e l’Amazzonia che si trasforma in savana
    di Jonathan Watts, editore scientifico del The Guardian • 04 Jan 2020
  • L'Australia registra il giorno più caldo di sempre - un giorno dopo il record precedente
    XR Italia • 21 Dec 2019
  • “Regali liberati” nel centro di Trento
    XR Italia • 20 Dec 2019
  • Con l’aumento delle temperature, lo strato di ghiaccio nel Mar Glaciale Artico sta scendendo a livelli 'allarmanti'
    Ian Sample, editore scientifico del The Guardian, trad. XR Italia • 17 Dec 2019
  • Restare uniti e rilanciare la ribellione: alla fine di COP25 parte la consultazione sulle Richieste globali di XR
    XR Italia • 14 Dec 2019
  • Guterres: gli impegni di Parigi non bastano, vanno aumentati di 5 volte
    XR Italia • 12 Dec 2019
  • Riscaldamento globale più diseguaglianza sociale = ricetta per il caos - basti guardare al Cile
    Maisa Rojas, coordinatrice scientifica della COP25, trad. XR Italia • 10 Dec 2019
  • I colloqui della COP25 sul clima non riescono a far fronte all'urgenza della crisi
    Fiona Harvey - Madrid, trad. XR Italia • 10 Dec 2019
  • Un appello dai genitori alla COP25
    XR Families Italia • 09 Dec 2019
  • Con FFF e Earth Strike per dire no alla Fast Fashion
    XR Lucca Pisa Livorno • 08 Dec 2019
  • Storica marcia per il clima: mezzo milione di persone in strada a Madrid
    XR Italia • 07 Dec 2019
  • Ultimatum per l'umanità: il tempo è quasi scaduto
    XR Italia • 06 Dec 2019
  • #UltimatumCOP25: Extinction Rebellion c’è
    XR Italia • 01 Dec 2019
  • La fame di essere ascoltati
    XR Milano • 30 Nov 2019
  • Cavalcata Ribelle 9 Novembre 2019
    Leonardo (XR Milano) • 10 Nov 2019
  • Corridoio umano contro la deforestazione
    XR Piemonte • 29 Oct 2019
  • XR Italia a fianco di chi evidenzia le responsabilità dell’industria della moda
    XR Italia • 28 Oct 2019
  • Più di cento personaggi del mondo dello spettacolo firmano una lettera aperta ai media per spalleggiare Extinction Rebellion
    XR Italia • 20 Oct 2019

  • XR Magazine
  • #NoGoingBack: non si torna indietro. I legami tra globalizzazione e Covid-19
    Noè Fioretti • 01 Jul 2020
  • A SUD: un appello disperato per le popolazioni indigene
    XR Italia • 27 Jun 2020
  • L’inquinamento atmosferico sta aggravando la pandemia da Covid-19?
    Arianna Casiraghi • 23 Jun 2020
  • Le emissioni sono calate ma è abbastanza?
    Domenico Barbato • 20 Jun 2020
  • Sono un'esperta di clima e sono di colore. Il razzismo svia i nostri sforzi di salvare il pianeta
    XR Italia • 12 Jun 2020
  • Altrimenti siamo fottuti!
    di Olivier Turquet • 10 Jun 2020
  • Una guida di Extinction Rebellion all'impossibile
    Story Circle, XR UK, traduzione XR Italia • 05 Jun 2020
  • Il mondo possibile
    Akshay Ahuja, The Dark Mountain Project • 03 Jun 2020
  • Perché continuiamo a considerare il legname energia rinnovabile?
    Jacopo Simonetta, ecologo • 30 May 2020
  • Libri per amare il Pianeta e ribellarsi in suo nome
    Redazione magazine • 27 May 2020
  • Phap man - Un invito all'azione compassionevole
    XR Italia • 23 May 2020
  • È tempo di sfoderare le nostre ambizioni
    XR Italia • 20 May 2020
  • I pasti dei ricchi che continuano ad includere animali selvatici nei menù
    XR Italia • 16 May 2020
  • Una nuova speranza: intervista a Jacopo Simonetta
    XR Italia, Jacopo Simonetta • 13 May 2020
  • La sesta ondata di estinzioni di massa: perché dovrebbe importarcene qualcosa?
    Gianluca Serra • 06 May 2020
  • DEMOCRAZIA E STATO DI ECCEZIONE: CHI DECIDE NELL’EMERGENZA?
    di pav locc • 02 May 2020
  • La crisi climatica ed ecologica non va in quarantena. I Romanzi per imparare dalla catastrofe
    di Sara Varcasia e Filippo Fassina • 30 Apr 2020
  • Abbiamo visto che cosa è possibile fare e non possiamo tornare alla normalità
    Di Clare Farrell, co-fondatrice di Extinction Rebellion. • 25 Apr 2020
  • La crisi climatica ed ecologica non va in quarantena. I saggi per imparare dalla catastrofe
    di Sara Varcasia e Filippo Fassina • 23 Apr 2020
  • La "regola del 3,5%": come una piccola minoranza può cambiare il mondo
    XR Italia • 18 Apr 2020
  • La crisi climatica ed ecologica non va in quarantena. I film per imparare dalla catastrofe
    di Filippo Fassina e Sara Varcasia • 15 Apr 2020
  • 2019: l’anno ribelle
    Fiorella Carollo • 11 Apr 2020
  • La crisi climatica ed ecologica non va in quarantena. I documentari per imparare dalla catastrofe
    di Sara Varcasia e Filippo Fassina • 08 Apr 2020
  • Nella lotta nonviolenta e nella disobbedienza civile vince l’ostinazione
    Fiorella Carollo • 04 Apr 2020
  • Se non ora quando? Che fine farà il “business as usual”?
    XR Italia • 01 Apr 2020
  • Picco per Capre
    di Luca Pardi e Jacopo Simonetta • 28 Mar 2020
  • Cosa abbiamo capito sul Covid-19
    Jacopo Simonetta • 21 Mar 2020
  • Ho avuto un'infanzia gloriosamente selvaggia.
    di Cressida Cowell, The New York Times • 17 Mar 2020
  • Non c'è alternativa a Facebook? Vi presentiamo i social ribelli
    XR Italia • 12 Mar 2020
  • E se smettessimo di fingere?
    Jonathan Franzen • 11 Mar 2020
  • Guarire la Terra guarendo noi stessi
    di Kaira Jewel Lingo • 04 Mar 2020
  • Di fronte all’inazione c’è solo la ribellione nonviolenta
    XR Italia • 29 Feb 2020
  • La piaga delle locuste è calata sull'Africa orientale. Il cambiamento climatico pare essere la causa.
    Madeleine Stone, trad. XR Italia • 26 Feb 2020
  • Una nuova, urgente "tabella di marcia per il recupero" potrebbe invertire l'apocalisse degli insetti
    Patrick Greenfield, tradotto da XR Italia • 10 Feb 2020
  • Non è una crisi (soltanto) climatica
    Marco Salvatori • 05 Feb 2020
  • REWILDING: una soluzione basata sulla natura
    A cura del Gruppo Nazionale Scientifico di XR Italia • 01 Feb 2020
  • “È una crisi, non un cambiamento”: le parole e le immagini per Dire la Verità
    XR Italia • 28 Jan 2020
  • Nel 2030 abbiamo posto fine all'emergenza climatica! Ecco come
    E. Holthaus, tradotto da XR Italia • 24 Jan 2020
  • I limiti alla crescita
    XR Italia • 21 Jan 2020
  • L'allevamento industriale è uno dei peggiori crimini della storia
    XR Italia • 18 Jan 2020
  • Bloody Fashion: cosa c'è dietro la capitale della Moda?
    XR Milano • 13 Jan 2020
  • Stop alla distruzione degli ecosistemi: salviamo le Alpi Apuane
    XR Toscana • 12 Jan 2020
  • La maledizione del marmo apuano
    Jacopo Simonetta • 09 Jan 2020
  • Il 2020 può essere l’anno in cui ricarichiamo noi stessi (e la natura)
    XR Italia • 09 Jan 2020
  • L’ambiente nel 2050: città allagate, migrazione forzata - e l’Amazzonia che si trasforma in savana
    di Jonathan Watts, editore scientifico del The Guardian • 04 Jan 2020
  • Carola Rackete, Il mondo che vogliamo. Appello all’ultima generazione, Milano, 2019, Garzanti.
    XR Italia • 03 Jan 2020
  • Riscaldamento globale più diseguaglianza sociale = ricetta per il caos - basti guardare al Cile
    Maisa Rojas, coordinatrice scientifica della COP25, trad. XR Italia • 10 Dec 2019
  • Extinction Rebellion sta creando una nuova narrativa della crisi climatica ed ecologica
    Charlotte Du Cann, New York Times, trad. XR Italia • 09 Dec 2019
  • “Dichiarazione di emergenza climatica”: l’importanza di salvaguardare la biosfera e i servizi ecosistemici
    Jacopo Simonetta • 03 Dec 2019

  • Azioni
  • Big Tech Loves Big Oil
    XR Italia • 08 Jul 2020
  • Un tappeto di scarpe da bambino a Palermo: Extinction Rebellion rivendica un pianeta sano per le nuove generazioni
    XR Italia • 04 Jul 2020
  • INTESA È NUDA: ATTIVISTI DI EXTINCTION REBELLION NUDI SOTTO IL GRATTACIELO SANPAOLO
    XR Italia • 29 Jun 2020
  • Extinction Rebellion: corpi morti per ecocidio agli Stati Generali dell’economia. Il collasso è imminente, l’inazione è perpetua. Si uccidono gli ecosistemi, muore l’umanità
    XR Italia • 20 Jun 2020
  • Attivisti di Extinction Rebellion sul parapetto di Ponte Sant’Angelo a Roma
    XR Italia • 06 Jun 2020
  • Piano integrato o parco disintegrato? Questo è il dilemma
    Simonetta Biagi e Jacopo Simonetta • 04 Jun 2020
  • Extinction Rebellion Torino di nuovo in azione per le strade della città
    XR Italia • 01 Jun 2020
  • Extinction Rebellion e FFF: "Discobedience al balcone!"
    XR Italia • 20 Mar 2020
  • Io, anima estinta, vi racconto la mia apparizione terrena a Milano durante la Settimana della moda
    XR Italia • 25 Feb 2020
  • Extinction Rebellion Italia blocca il ponte dell’Accademia
    XR Italia • 23 Feb 2020
  • Discobedience lagunare
    XR Italia • 22 Feb 2020
  • Un'onda “diSCObbediente" vi seppellirà
    XR Italia • 21 Feb 2020
  • Dichiarazione di ribellione:
    XR Italia • 20 Feb 2020
  • È Ora di Concentrarsi: Meditazione Ribelle
    XR Piemonte • 20 Feb 2020
  • Partecipate alla sfilata delle Anime Estinte:
    XR Italia • 18 Feb 2020
  • Extinction Rebellion in azione a piazzale Flaminio nel giorno di San Valentino
    XR Italia • 14 Feb 2020
  • Cambiamo disco!
    XR Italia • 08 Feb 2020
  • L'Australia è in fiamme! Sit-in di Extinction Rebellion in piazza della Repubblica a Firenze
    XR Italia • 17 Jan 2020
  • Una trappola di fuoco davanti all’ambasciata australiana di Roma
    XR Italia • 15 Jan 2020
  • Bloody Fashion: cosa c'è dietro la capitale della Moda?
    XR Milano • 13 Jan 2020
  • Stop alla distruzione degli ecosistemi: salviamo le Alpi Apuane
    XR Toscana • 12 Jan 2020
  • “Regali liberati” nel centro di Trento
    XR Italia • 20 Dec 2019
  • Ultimatum alla Regione Piemonte
    XR Piemonte • 18 Dec 2019
  • Morti per il clima: performance di Extinction Rebellion al laghetto dell’EUR
    XR Italia • 15 Dec 2019
  • Due sub in pieno centro a Genova
    XR Genova • 11 Dec 2019
  • Sciopero Globale del 29 Novembre: arte e cortei a Torino
    XR Piemonte • 05 Dec 2019

  • Dicono di noi
  • Extinction Rebellion sta creando una nuova narrativa della crisi climatica ed ecologica
    Charlotte Du Cann, New York Times, trad. XR Italia • 09 Dec 2019

  • XR Families
  • Dobbiamo insegnare anche ai bambini più piccoli ad essere attivisti
    XR Italia • 21 Jun 2020
  • La ribellione di far scuola in natura
    a cura di XR Famiglie • 14 Jun 2020
  • Smettiamola di accusarci l'un l'altro per la crisi climatica
    Oliver Taherzadeh e Benedict Probst • 07 Jun 2020
  • Come superare l'ecoansia e affrontare la crisi climatica ed ecologica
    Emma Marris, New York Times • 24 May 2020
  • Lasciateli giocare
    Peter Gray • 17 May 2020
  • Una Guida per i Genitori sulla Crisi Climatica ed Ecologica
    XR Italia • 10 May 2020
  • Confrontarsi con l'apprendimento e il gioco a casa dei figli
    XR Italia • 03 May 2020
  • Crescere bambini e bambine forti e resilienti nell'epoca della crisi climatica ed ecologica
    XR Families Italia • 24 Apr 2020
  • Riconoscere l'ansia nei bambini.
    Alexandra Harris, Parenting per Wholeness Parenting Coach • 16 Apr 2020
  • Ho avuto un'infanzia gloriosamente selvaggia.
    di Cressida Cowell, The New York Times • 17 Mar 2020

  • Provvedimenti
  • Come favorire il “Bail out” del Pianeta
    XR Italia • 05 Jul 2020